Compagnia della Vela — 25 marzo – Visita guidata alla mostra Prima dell'Alfabeto

News

March 11 2017

25 marzo – Visita guidata alla mostra Prima dell’Alfabeto

Adriano Favaro

Direttore della rivista “Ligabue Magazine” e direttore editoriale della Fondazione Giancarlo Ligabue di Venezia.

Dal 1985 collaboratore del Centro Studi e Ricerche Ligabue per conto del quale ha partecipato a decine di spedizioni scientifiche in America del Sud, Asia, Oceania e Africa. Capocronista, inviato speciale prima, e quindi caporedattore dei settori Cultura e Nordest de “Il Gazzettino”.

Ha scritto – da solo, o con altri autori – una dozzina di libri dedicati alla ricerca scientifica, esplorazione, ambiente, archeologia, e testi di filmati-documentari per televisioni italiane e straniere.

Per tutti i Soci
in occasione degli incontri culturali della Compagnia della Vela, abbiamo organizzato per sabato 25 marzo alle ore 15:30, una visita guidata alla mostra “Prima dell’Alfabeto, viaggio in Mesopotamia alle origini della scrittura”, Fondazione Giancarlo Ligabue a Palazzo Loredan.
Ad accompagnarci alla scoperta dei 200 reperti, tra sigilli, tavolette e manufatti, sarà il giornalista Adriano Favaro, direttore responsabile del Ligabue Magazine e curatore del catalogo della mostra.
Nessuno degli oggetti in mostra, ad esclusione dei prestiti del Museo Archeologico di Venezia e dei Reali Musei di Torino, è mai stato esposto al pubblico.

Seguirà un aperitivo rinforzato nella nostra sede storica di San Marco.

Sabato 25 marzo
ore 15.30 (appuntamento 15 minuti prima all’ingresso della mostra)
25,00 € per persona (comprensivi di ingresso, visita guidata e aperitivo)
Gruppo massimo: 25 persone

Iscrizioni prorogate fino al 22 marzo.
Il pagamento potrà avvenire direttamente in segreteria o tramite bonifico bancario, dandone comunicazione tramite e mail a segreteria@compvela.com.

Banco San Marco – Gruppo Banco Popolare
IBAN: IT42H0503402070000000101046
Codice Swift: BAPPIT21709
Casuale: Nome e Cognome / Visita Mostra Ligabue

Prima dell’Alfabeto

200 reperti, tra sigilli, tavolette e manufatti delle civiltà mesopotamiche,
che riportano i visitatori al terzo millennio avanti Cristo.

Palazzo Loredan
Campo Santo Stefano 2945, Venezia

“Le radici dell’Occidente provengono in gran parte dal mondo Mesopotamico“ dove si incontra il primo abbozzo serio di quello che, ripreso, amplificato, approfondito e organizzato più tardi dai pensatori greci, diventerà lo ‘spirito scientifico’ cui ancora oggi teniamo molto”. È la tesi il grande storico francese Jean Bottéro nel suo saggio “La nascita dell’Occidente” che si può ritrovare nella mostra “Prima dell’Alfabeto” organizzata a Venezia dalla Fondazione Giancarlo Ligabue, una delle sedi dell’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, in cui sono esposti circa 200 pezzi della Collezione Ligabue. A 150 dall’atto di nascita dell’assirologia – compiuto a Londra con una sfida tra quattro studiosi di fronte ad un testo sconosciuto – il percorso espositivo veneziano è un’immersione nella Mesopotamia come in poche occasioni è dato da vedere nel nostro Paese”.

Alberto Angela