Custodi Domine Vigilantes

News

luglio 06 2018

Fondazione One Ocean, l’ambassador Mauro Pelaschier approda a Venezia alla Compagnia della Vela

“Un periplo d’Italia per la salvaguardia dei mari”, la navigazione di Mauro Pelaschier ambasciatore della Fondazione One Ocean, è arrivata a Venezia presso la Compagnia della Vela.

Mauro Pelaschier, ambasciatore della Fondazione One Ocean recentemente costituita dallo Yacht Club Costa Smeralda per sensibilizzare e divulgare l’attenzione per la salvaguardia del mare, ha lasciato gli ormeggi il 30 giugno scorso a Trieste, presso la Società Velica Barcola e Grignano, alla volta di Venezia per il suo periplo d’Italia a bordo di Crivizza, la barca a vela in legno del 1966 con la quale verrà compiuto il periplo. Crivizza è stata ormeggiata a Venezia presso l’Isola di San Giorgio, di fronte a Piazza San Marco, ospite della Compagnia della Vela.

Ieri giovedì 5 luglio alle 18,30 Mauro Pelaschier e il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda Riccardo Bonadeo sono stati ospiti di Pier Vettor Grimani, presidente della Compagnia della Vela, uno dei cinquanta yacht club che per primi hanno voluto offrire il loro contributo firmando la Charta Smeralda, per un incontro nella sede di San Marco della Compagnia della Vela, nel corso del quale si è stato diffuso il messaggio della Fondazione One Ocean per la salvaguardia degli oceani.

Dopo i saluti di rito del Presidente Grimani che ha aperto l’incontro, Il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo, ha voluto ringraziare a sua volta i presenti e spiegare la missione di One Ocean: “La Fondazione One Ocean nasce dalla volontà dello YCCS di restituire al mare almeno una parte di quanto ci ha offerto sinora. Venezia, città unica al mondo nel suo rapporto con il mare, è la seconda tappa del periplo d’Italia per la sostenibilità partito da Trieste che sta compiendo il grande velista Mauro Pelaschier, nostro socio onorario e ambasciatore della Fondazione. Ringrazio il Presidente Pier Vettor Grimani e la Compagnia della Vela per aver accettato di ospitare la nostra iniziativa a Venezia. Porto a tutti i saluti della Principessa Zahra Aga Khan, vero motore di One Ocean.

Gli altri relatori dell’evento  sono stati: Giacomo Pellicioli  socio della Compagnia della Vela in rappresentanza dell’Università di Padova e del team Metis Vela UniPd che ha affrontato il tema della sostenibilità spiegando al pubblico presente il contributo del team universitario alla progettazione e alla costruzione di imbarcazioni realizzate con materiali interamente riciclabili; Lorenza Lain in rappresentanza dell’hotellerie veneziana, particolarmente sensibile ai temi della tutela marina, il consigliere della Federazione Italiana Vela FIV Adolfo Villani e Nicolò Reggio, presidente dello Yacht Club Italiano di Genova, club presso il quale si concluderà, nel mese di settembre, il periplo di Mauro Pelaschier e One Ocean.

Hanno inoltre aderito all’invito e sostenuto l’evento i circoli Diporto Velico Veneziano, rappresentato dal Vice Presidente Adone Brunello, e il Club Nautico Rimini, già firmatario della Charta Smeralda e rappresentato dal Past President Pietro Palloni.

La navigazione in Adriatico da Venezia verso Giulianova, in Abruzzo e poi fino a Genova, vedrà Crivizza e il suo equipaggio membri attivi nella raccolta di campioni di microplastiche con l’ausilio di una “Manta” una particolare rete utilizzata dai ricercatori e fornita dal CNR – ISMAR di Venezia che è stata installata a bordo oggi 6 luglio. Sempre nella giornata odierna, presso la base nautica all’Isola di San Giorgio, la dottoressa Vanessa Moschino del CNR – ISMAR Venezia, ha tenuto ai ragazzi della scuola vela una lezione in cui ha presentato lo studio scientifico e le problematiche del mare legate al littering e microplastiche.

Prima di puntare la sua prua verso sud, sabato 7 luglio, Mauro Pelaschier e l’equipaggio di Crivizza,con a bordo anche Daniele Gabrielli già compagno di Mauro su Azzurra in America’s Cup, parteciperanno alla VELA Cup Summer Race una veleggiata aperta A tutti. Un’ occasione in più per diffondere la mission della Fondazione e il codice etico Charta Smeralda.

La tappa successiva del periplo vedrà Crivizza in Abruzzo, a Giulianova, presso il Circolo Nautico Vincenzo Migliori dove Crivizza e One Ocean Foundation saranno ospiti del presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre. La Federvela ha infatti offerto fin da subito il suo patrocinio alla One Ocean Foundation, firmando la Charta Smeralda e riconoscendone i comuni valori.

Prima di approdare a Giulianova, Mauro Pelaschier si fermerà a Senigallia, nelle Marche, dove il 16 luglio la One Ocean Foundation avrà modo di presenziare, grazie alla collaborazione con la Onlus Simbio, al DEEJAY Xmasters, l’unico summer event italiano interamente dedicato al mondo degli action sport.