Compagnia della Vela — Summer Race

News

agosto 24 2016

Summer Race

Vento di bora con una media di 15-20 nodi, 18 barche al via e tanto divertimento prima, durante e soprattutto alla fine. Si è disputata oggi una delle classiche della Compagnia della Vela, la Summer Race, la regata dell’estate organizzata dal circolo che ha visto salire a bordo abili velisti con tantissime ore di regata alle spalle ma anche allievi della scuola vela e qualche neofita dello spinnaker.

Il vento di bora è stato nel bene e nel male il protagonista della manifestazione che ha visto 18 imbarcazioni al via. Start fissato dal comitato di regata davanti all’isola di San Servolo alle ore 15.

Partenza effettuata in perfetto orario con le imbarcazioni favorite dai 15 nodi di vento di bora. Navigazione regolare fino alla boa del canale degli Orfanelli a Malamocco e quindi il ritorno con bordi in bolina che hanno reso spettacolare la regata in cui non sono mancati i colpi di scena, qualche ritiro e delle barche che sono finite in secca dicendo addio alla propria esperienza in Summer Race.

All’arrivo volante davanti la pizza di Malamocco ha bissato il successo dello scorso anno Fiordiluna di Mimmo Dupuis del Circolo Nautico Chioggia che ha battuto Greta2 di Stefano Zanchi (Compagnia della Vela) e Pietro Cardaci su Sogno2 (Compagnia della Vela). Nella categoria degli Elan Duvetica 210 vittoria quasi al fotofinish per Giacomo Barbaro che ha messo in fila Franceschini-Milone e Enrico Tamanini.

Le premiazioni e soprattutto la cena finale organizzata dal CDV Young Members hanno concluso la giornata.