Custodi Domine Vigilantes

News

April 12 2021

La 80 di Porto Santa Margherita incorona la Compagnia della Vela – Doppio colpo nei laser a Lignano, successi in standard e radial

Juris e Luciani primi in Orc X 2, a podio anche Perini e Narduzzi

La “Ottanta” organizzata dal circolo nautico Porto Santa Margherita regala grandi soddisfazioni alla Compagnia della Vela. Una novantina di barche ha preso parte all’evento sportivo suddiviso in quindici classi. La regata è sempre stata sostenuta dal vento, il che ha fatto sì che si arrivasse nello stesso giorno della partenza. Il gradino più alto del podio se lo sono aggiudicati (In classe Orc X 2) i nostri Massimo Juris e Pietro Luciani, su Gecko. Grande gioia ha portato la loro vittoria perché i due, dopo le belle esperienze nelle classi oceaniche, sono tornati a primeggiare anche nelle adriatiche. Il guidone della Compagnia della Vela è stato tenuto alto anche da Dario Perini su Seven J Seven (Orc X Tutti), e da Alessandro Narduzzi su Il Moro di Venezia XXVII (Libera Alfa). Entrambi sono arrivati terzi nelle rispettive classi. All’evento ha preso parte anche Giovanni Rizzo su Arcana (10. posto in Libera Alfa).
Il commento di questo fine settimana sportivo è stato affidato a Francesco Martina, vicepresidente per la parte sportiva: «È stato un buon prologo alla stagione che ci auguriamo continui con questi numeri. La grande partecipazione ha testimoniato la voglia di riprendere a regatare».

Buoni i risultati della Compagnia della Vela alla prima zonale della regione Veneto e della interzonale con il Friuli Venezia Giulia. A Lignano Sabbiadoro, ospiti dello Yacht club Lignano, si sono sfidati 48 equipaggi nella classe 4,7, 45 nella classe radial , 9 nella classe standard.
La nostra squadra era composta da 18 equipaggi: 11 nella radial, 5 nella 4,7 e 2 nella standard

Successo pieno per la classe standard, con Pietro Spavento e Matteo Pecoraro primi e secondi. Benissimo anche la classe radial, con Edoardo Tomasella (primo) e Filippo Clanetti (secondo), seguiti da Lorenzo Simone (quarto),  Guido Narduzzi (quinto) , Alice Lenarda (settima) , Filippo Battisti (ottavo), Orsola Nuvolari Duodo (nona) , Giovanni Grandi (decimo), Gabriele Boldrin (dodicesimo), Luciano Beccarello (quattordicesimo), Riccardo Scheda (quindicesimo). Infine, nella classe 4,7: Serena Dolcetta (nona), Luigi Paciello (decimo), Giulia Perini (dodicesima), Pietro Gennarelli (quattordicesimo) e Edoardo Toniolo (ventunesimo).

Coach Paolo De Angelis, presente sul posto con Nicolò Scalari, si è detto contento dopo il lungo stop imposto dal covid da settembre: «La flotta del Friuli Venezia Giulia ha primeggiato in tutte e tre le classi dimostrando che l’allenamento in mare aperto rende molto. I nostri equipaggi soffrono un po’ il limite dell’allenarsi esclusivamente in laguna, ma a livello regionale la squadra ha primeggiato in due classi».

Consulente per la comunicazione

Tomaso Borzomì

+39 328 0276616

Classifiche 80 Porto Santa Margherita